Riga di lato e boccoli voluminosi che scendono sulle spalle, oppure una frangetta sfiziosa e sbarazzina. I capelli si arricciano, si cotonano, acquistano volume con acconciature che fanno eco all’eleganza delle bellezze del passato e che incarnano una femminilità autentica e la follia della “belle epoque”.

Pettinature che, come per magia, sembrano uscire dai film in bianco e nero e che l’hair stylist Terry Scalia, accompagnata dal suo staff, proporrà a tutte le partecipanti che si vorranno divertire a cambiare la propria immagine. Dallo stile bon ton delle signore “bene” con boccoli voluttuosi fino alla coda di cavallo con frangetta liscia e di media lunghezza; ce ne sarà per tutti i gusti. Non mancheranno i dettagli, a partire dalla classica bandana in cui la fantasia pois la fa da padrona fino ad arrivare alle preziose piume anni Venti.

Altro valore aggiunto sarà il set allestito per il make up in cui l’istrionico team “color swing” guidato da Manuela Badà si potrà sbizzarrire con labbra rese fluo da gloss rosso fuoco, occhi tracciati da sottili linee nere o resi più profondi da un trucco smokey eyes; il tutto su incarnati decisamente pallidi. Per le perfezioniste? Uno spazio sarà concesso anche alla manicure. Perché sono sempre i dettagli a fare la differenza.

Tecnica, stile ma anche accessori e dettagli d’abbigliamento rigorosamente vintage potranno essere utilizzati per creare un’immagine perfetta, anche per i signori uomini.

“My Sweet Moon Deena”: la Bellezza è di casa.